Integral Voice

tutto voce . . .

Home > Voceterapia > la voce che canta

la voce che canta


Quando parliamo della voce che canta al contrario della voce che parla ci sono da notare alcune differenze anche se la voce in se è sempre la stessa, naturalmente.

 

Quale difficoltà incontra un cantante?

un cantante professionale o dilettante, o una persona che si mette a cantare spontaneamente?

 

  • La voce si affatica
  • Raucedine e disturbi sonori durante il canto
  • Problemi con la respirazione
  • Problemi con gli acuti o con le note basse
  • Tremolo involontario sul suono
  • Intonazione insufficiente
  • Volume insufficiente
  • Sonorità sgradevole

 

Che cosa offre la voceterapia a chi canta?

 

Nella visone della voceterapia il parlare è una riduzione del cantare più o meno estremo.

Lo sviluppo della voce parlata

Dalla sua nascita, un bambino non parla, ma canta! Il parlare si forma nel bambino piccolo sulla base dei suoni vari e ricchi in volume, intensità e frequenze sonore. Da questa ricchezza dell'emissione spontanea pian piano la gamma dei suoni in uso si riducono alle forme sonore, le melodie e frequenze del linguaggio in cui il bambino sta crescendo. È noto che p.e. l'italiano e il francese si muovono su frequenze ben diverse, ossia l'inglese e il francese. Quindi il bambino si educa il proprio udito e il modo di emettere suoni a secondo la zona in cui cresce.

 

Lo sviluppo della voce che canta

Per cantare bene quindi bisogna ritornare in uno stato simile a quello del bambino piccolo, in uno stato di emissione naturale, emotivo, dove il suono non incontra limiti e blocchi fisici o psichici che l'adulto inevitabilmente si è creato nella sua vita.

 

Ci sono delle scuole di canto che insegnano una specifica 'tecnica' e formano una voce e vocalità piuttosto artificiale. Possono avere successo nei casi in cui l'allievo è assai fortunato di non avere troppi impedimenti ed è in grado di trovare la sua strada attraverso questi insegnamenti. In tanti casi però l'allievo resta insoddisfatto, frustrato perchè non riesce ad arrivare ad una voce che suona pienamente senza problemi, senza fatica, una voce sempre presente al 100%.


Il Voice Training nella cornice della Voceterapia invece è pienamente in grado di affrontare le problematiche e di portare l'allievo ad una affidabile padronanza della sua voce.

 

L'educazione vocale voceterapeutico lavora sulla percezione fisica e mentale e la sviluppa gradualmente finché l'allievo è completamente consapevole di che cosa sta facendo, che cosa sta avvenendo, mentre canta. Acquista gli strumenti idonei per gestire il suo canto. Non ha più paura davanti a passaggi difficili perchè conosce intimamente i modi per gestirli per il meglio. È in grado di valutare il suo canto in modo assai oggettivo e quindi né critiche negative, né critiche positive lo possono più influenzare più di tanto nella sua autostima. Sa benissimo da se dove sta in paragone ad altri cantanti e non sente la necessità né di invidiarli, né a sentirsi inferiore.
 

<< Febbraio 2018 >>
Lu Mar Mer Gio Ven Sab Do
  1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28  

Informazione

Contattaci

Mappa Sito

Versione per Stampa

Deutsch

Ultimo Aggiornamento:
25.09.2014, 10:58

1 Persona online

Andiamo oltre la visione olistica

La abbracciamo di certo e vediamo il mondo dalla prospettiva integrale